Skip to main content

Latteria Agricola Venera Vecchia s.c.a.r.l

Via Bondeno di Roncore, 36 - 46023 Gonzaga MN
T. 370 1589119
info@veneravecchia.com
P.I 00154290209

La Filiera

Marchiatura

Allevamenti

Alleviamo con grande cura e alimentiamo i nostri animali nel rispetto di un preciso disciplinare che vieta l’uso di foraggi insilati, alimenti fermentati e farine di origine animale: le nostre mucche vengono alimentate con foraggi prodotti principalmente nel nostro territorio. È nelle nostre stalle che incomincia la fase primaria della nostra filiera, la mungitura di vacche selezionate, sane e ben nutrite.

Marchiatura

Produzione

Dalle campagne e dalle stalle, passiamo in Latteria. Ogni giorno, il latte del mattino e della sera precedente vengono versati nelle tipiche caldaie di rame a forma di campana rovesciata. Per ogni forma di Parmigiano Reggiano Venera Vecchia occorrono circa 550 litri di latte. L’addensamento del latte avviene in modo lento e naturale, grazie all’aggiunta di caglio e del siero innesto ottenuto dalla lavorazione del giorno precedente e ricco di fermenti lattici.

Marchiatura

Formatura

Ad ogni forma viene assegnata una placca di caseina con un codice alfanumerico unico e progressivo: è la carta d’identità del nostro Parmigiano Reggiano DOP e, in ogni momento e luogo, rende possibile identificarne l’origine.

Marchiatura

Salatura

Le forme dopo pochi giorni dalla loro produzione, vengono immerse in acqua e sale. Questo è l’ultimo passaggio che conclude il ciclo di produzione del Parmigiano Reggiano DOP Venera Vecchia.

Marchiatura

Stagionatura

La stagionatura minima del Parmigiano Reggiano è di 12 mesi, la più lunga tra tutti i formaggi Dop. È solo a questo punto che si decide se ogni singola forma potrà conservare il nome che le è stato impresso all’origine e continuare così l’invecchiamento fino a 24, 36, 40 mesi e oltre.

Marchiatura

Controllo qualità

Ogni forma viene espertizzata da persone formate che, grazie all’utilizzo del famoso martelletto, possono appurare la qualità e l’eccellenza del formaggio prodotto. Le forme che superano questo controllo qualità, sono poi protagoniste di uno dei momenti più iconici. La marchiatura a fuoco, per diventare ufficialmente una forma di Parmigiano Reggiano DOP.